I Rappresentanti degli Studenti del “Pantaleone Comite” di Maiori chiedono test antigenici per gli Studenti. In diretta con Positanonews

0
32

Maiori, Costiera amalfitana. Studenti responsabili  contro la pandemia da Coronavirus Covid – 19 e i…

Maiori, Costiera amalfitana. Studenti responsabili  contro la pandemia da Coronavirus Covid – 19 e i rischi a scuola chiedono una tutela ragionevole, sono da apprezzare, alle 18 li incontreremo in diretta su Positanonews TG in collegamento su You Tube, la pagina Facebook e Twitch . Con una lettera indirizzata, per il tramite del Dirigente Scolastico Alessandro Ferraiuolo, al Delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi e Sindaco del Comune di Minori, Andrea Reale, e per conoscenza al Sindaco del Comune di Maiori, Antonio Capone, e all’Azienda Sanitaria Locale Salerno, i rappresentanti degli Studenti del “Pantaleone Comite”, Nicholas Moffa, Sveva Taiani e Gianluca Capone, chiedono che l’Istituto d’Istruzione Superiore di Maiori venga coinvolto negli screening con tamponi antigenici a campione come quelli che hanno riguardato scuole di grado inferiori nel nostro comprensorio negli ultimi mesi.
“E’ con grande entusiasmo che da Martedì 20 Aprile noi Studenti del “Pantaleone Comite” siamo tornati a Scuola dopo troppo tempo passato davanti allo schermo di un computer. Tutte le scuole, ma specialmente gli istituiti come il nostro, hanno sofferto molto la mancanza delle attività didattiche pratiche a cui, per ovvie motivazioni, non si è potuto far fronte con la sola DAD.
Fin dal suo insediamento, il Presidente Draghi ha ribadito la centralità della Scuola nel nostro Paese specialmente degli istituti tecnici e professionali. Noi studenti non vogliamo che la felicità con cui stiamo tornando in aula ceda il passo alla paura del contagio e per questo chiediamo uno screening scolastico efficace per concludere in sicurezza l’anno scolastico.” Questo l’auspicio dei tre giovani firmatari.

Qui di seguito il testo a firma di Nicholas Moffa, Sveva Taiani e Gianluca Capone.

Al Delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi
Sindaco del Comune di Minori
Sig. Andrea Reale

e.p.c.

Al Sindaco del Comune di Maiori
Rag. Antonio Capone

All’Azienda Sanitaria Locale Salerno

Al Dirigente Scolastico
Prof. Alessandro Ferraiuolo

Oggetto: Richiesta di adozione di ulteriori misure preventive e precauzionali nella lotta al COVID-19 all’interno dell’Istituto di Istruzione Superiore “P. Comite” di Maiori

Come ben saprete Martedì 20 c.m. noi Studenti, seppur in modalità “didattica mista” (50% in presenza, 50% a distanza), siamo finalmente tornati in classe.
Da semplici cittadini abbiamo seguito e apprezzato gli sforzi fatti per difendere la nostra terra e chiediamo che venga dimostrata la stessa attenzione verso la tematica della prevenzione del contagio anche verso gli Istituti di Istruzione Superiore. Questi ultimi, infatti, non sono mai stati oggetto di un’operazione di screening scolastico come invece fatto per le scuole di grado inferiore.
Noi, al pari delle nostre famiglie, guardiamo con speranza e preoccupazione al 26 Aprile data che, stando alle indicazioni del Governo, sancirà il nostro rientro in presenza al 100%.
Vista la situazione chiediamo, al pari degli altri plessi scolastici sinora coinvolti, la possibilità di imbastire degli screening con tamponi antigenici per gli studenti del nostro Istituto.

Certi di un Vostro riscontro, cogliamo l’occasione per porVi cordiali saluti.

Maiori, 22/04/2021

Fonte : PositanoNews.it