Gli USA sconsigliano i viaggi in Italia per alto rischio “Covid”. Una mazzata anche per Positano e la Costa d’ Amalfi

0
31

Gli Stati Uniti sconsigliano ai propri cittadini di viaggiare in Italia a causa dell’alto rischio…

Gli Stati Uniti sconsigliano ai propri cittadini di viaggiare in Italia a causa dell’alto rischio di contagio da coronavirus. Una mazzata per il turismo anche per Positano e la Costa d’ Amalfi, anche se Positanonews lo sta dicenda da tempo che la campagna vaccinale sta andando malissimo e gli americani non si accontevano degli spot televisivi o degli annunci del Presidente della Regione Campania De Luca, vogliono i dati certi, i fatti, gli amici statunitensi sono molto pragmatici, no vaccino, no turismo, punto. Non disperiamo, se ne parlerà l’anno prossimo o in autunno, se ci sarà da fare, intanto bisognava far sapere che qui siamo quasi Covid free, i contagi per coronavirus Covid – 19 sono pochi e la campagna vaccinale , arrivati i vaccini, potrebbe immunizzarci in un mese, ma ad oggi, in Costiera amalfitana, che pure è un luogo di turimo mondiale, a parte Positanonews nessuno ne sta parlando. Sappiamo che siamo in punto di riferimento in America e sappiamo che in America amano Positano e la costa d’ Amalfi come la amiamo noi, a nostri amici americani diciamo venite qui sarete sicuri per l’eccellenza e la qualità e professionalità dell’ospitalità che ben conoscete.

L’avvertimento è apparso nelle scorse ore sul sito istituzionale dell’ambasciata americana a Roma. Nell’avviso, datato 21 aprile 2021, si ricorda inoltre ai connazionali di usare “cautela” anche contro il pericolo potenziale di attentati sul suolo italiano. Non si tratta di un divieto assoluto ma di un un cosiddetto “Travel Advisory”, un’indicazione di possibile pericolo per chi si trova a spostarsi sia per turismo o comunque per viaggi non essenziali che per lavoro o altro.

In pratica l’ambasciata Usa ha raccomandano gli americani di “non viaggiare” in Italia a causa del rischio Covid che ha raggiunto il livello massimo. Il nostro Paese infatti è stato inserito dal governo di Washington in categoria quattro di rischio, il livello più alto, così come fatto con l’80% dei Paesi mondiali a causa della pandemia in corso. “Non viaggiare in Italia a causa del  COVID-19. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno emesso un avviso sanitario di livello 4 per l’Italia a causa del COVID-19, che indica un livello molto alto di contagio nel paese” recita l’avviso, ricordando inoltre che sono in vigore restrizioni che riguardano l’ingresso di cittadini statunitensi in Italia dove sono vietati i viaggi non essenziali di persone provenienti dalla maggior parte dei paesi extra UE, inclusi gli Stati Uniti.

Le raccomandazioni delle autorità Usa arrivano mentre il Paese si appresta a superare le 200 milioni di somministrazione di vaccini anti covid entro la settimana. Lo riferisce un funzionario della Casa Bianca, ricordando che il target era stato annunciato dal presidente nei suoi primi cento giorni di mandato. Gli Stati Uniti hanno quasi raggiunto 32 milioni di casi confermati di covid (31.859.044), mentre il numero dei morti è salito a quota 569.36. . La California è lo stato più colpito dalla pandemia con 61.175 morti, seguita da New York (51.732), Texas (49.748), Florida (34.616), Pennsylvania (25.819), New Jersey (25.271) e Illinois (24.018). Altri stati con un gran numero di morti sono Georgia (19.829), Ohio (19.033), Michigan (18.130), Massachusetts (17.498) e Arizona (17.199).

Fonte : PositanoNews.it