Al Comunale di Maiori finisce 1-1 tra Costa d’Amalfi e Salernum Baronissi

0
37

Pari interno per i biancoazzurri di mister Proto, che al Comunale di Maiori, nonostante una…

Pari interno per i biancoazzurri di mister Proto, che al Comunale di Maiori, nonostante una gara, specie nella prima frazione, dominata, rischiano la clamorosa beffa. Primi 20 minuti di studio, con gli ospiti più propensi al gioco maschio che a cercare di fare la gara, ma intorno alla mezzora sale in cattedra il Costa d’Amalfi, e in tre occasioni sfiora il vantaggio, due volte con Somma, una delle quali a tu per tu con Tesoniero, ed anche con Stoia, che centra in pieno l’estremo difensore ospite da ottima posizione. Nella ripresa come spesso capita nel calcio, sugli sviluppi di una mischia, e dopo un batti e ribatti, la Salernum trova il vantaggio con Zoppino, anche se la palla viene deviata da diversi calciatori. I costieri non subiscono il colpo, ma si gettano in avanti alla ricerca del pari.Ed al 60esimo arriva puntuale: tiro dai 30 metri di Vatiero, Tesoriero devia sulla traversa, ma sulla palla vagante si avventa Vaccaro, che da qualche minuto aveva preso il posto di capitan Proto, costretto ad uscire per un leggero risentimento, e da dentro l’area fa esplodere il San Martino. Il pari regala nuova linfa ai padroni di casa, ma la Salernum riesce a fare muro, respingendo gli assalti e cercando di proporsi in contropiede. Nel finale la palla giusta arriva ad Infante, ma la sua conclusione non riesce a concretizzarsi. Un pari che accontenta la Salernum, anche se aveva assaporato il colpo fuori casa, ma che lascia l’amaro in bocca ai biancazzurri, specie per la prima frazione di gioco. Ora c’è la sosta, e quindi ci sarà il tempo per recuperare qualche infortunato e ad affrontare nel migliore dei modi la difficile sfida di Agropoli.

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI
COSTA D’AMALFi – SALERNUM BARONISSI 1-1
52º Zoppino (Sal) – 60º Vaccaro
COSTA D’AMALFI
Manzi, Orta, Cuomo, Parente, Celentano (73º Imperiale), Proto (49º Vaccaro – 90º Landri), Vatiero, Somma, Stoia, Totaro (63º Infante), Pernolino (88º Pisapia).
All. Proto
(a disp. Della Spada, Reale, Buscè, Nappo)
SALERNUM BARONISSI
Tesoniero, De Simone, Ruggiero, Njie, De Gregorio, Zoppino, Pizzo, Fall, Senè, Cherillo, Raviello.
All. Calabrese
(a disp. Orlandi, Cardillo, Chiumiento, Caccavo, Bucciero, Matarese, Mastrogiovanni, Buonocore, Romano)
Ammoniti: Proto (CDA) – Njie, De Gregorio, Pizzo, Fall, Raviello, De Simone (SAL)
Angoli: 7-2 per il Costa d’Amalfi.
Recupero: 1’ – 4’

 

Fonte : PositanoNews.it