Serie B. Il Pescara scende in campo a Benevento con le mascherine.

0
183

Nell’attesa di sapere l’esito della riunione di domani che stabilirà il destino del nostro calcio,…

Nell’attesa di sapere l’esito della riunione di domani che stabilirà il destino del nostro calcio, ieri sera i giocatori del Pescara, in trasferta a Benevento, sono scesi in campo con le mascherine protettive per l’emergenza Coronavirus. La società ha spiegato che il motivo era la preoccupazione per la salute dei suoi giocatori e degli avversari ma che, su richiesta dell’arbitro sono state immediatamente tolte e si è giocata la partita normalmente. Stamane, però, Nicola Legrottaglie, allenatore dei pescaresi, è tornato sull’argomento e ha dichiarato che nella squadra c’erano stati ben 13 casi di influenza e che nessuno aveva provveduto a far fare loro il tampone. Arrivare a Benevento con le mascherine è stato dunque il voler segnalare un problema che evidentemente si sta sottovalutando.

Fonte : PositanoNews.it