Positano. Chi ha bisogno di un supereroe quando c’è la mamma?

0
24

Positano, Costiera Amalfitana. Cosa c’è di più romantico e dolce di dedicare alla mamma il proprio ristorante? Vi presentiamo Ohimà Brasserie !!

Mamma è colei che alle tue domande  ti risponde con un sorriso luminoso, colei che ti soffia sulle palpebre e ti fa volare via il buio, colei che cerca a tutti i costi di accontentare i propri affetti, colei che “mazze e panelle fann’ e figli’ bell”, carota si, ma anche bastone.

Essere mamma, si sa, è il mestiere più difficile del mondo, un continuo darsi e prodigarsi senza chiedere mai nulla in cambio.

Per questo motivo, Francesca e Luigi Collina, amanti e cultori della cucina mediterranea tradizionale, hanno deciso di dedicare il ristorante “Ohimà Brasserie“ alla loro mamma, la signora Concetta, per tanti anni sarta proprio nello stesso locale, un tempo di abbigliamento, il cui nome era “La Collinetta”.
Oggi la signora Concetta è una vera e propria madrina dell’antica cucina napoletana, gelosa custode di ricette e “Leader” dell’attività, una mamma tuttofare, sempre in prima linea, con il cuore aperto e le mani in pasta.
Le stesse mani per cui passano l’accurata e metodica ricerca e selezione delle materie prime, la disposizione dei tavoli, la direzione della cucina e ultima, ma non per importanza, l’attenzione al cliente.

Trasceso il concetto per cui “La mamma è sempre la mamma”, una mamma Napoletana, per costume, sa che non esiste ricetta senza amore, che si cucina sempre pensando a qualcuno, altrimenti si sta solo preparando da mangiare.

Fonte : PositanoNews.it