La Cavese tra Covid e sconfitte

0
14

La Cavese, nuovamente alle prese con il Covid (5 casi di cui 4 giocatori ed…

La Cavese, nuovamente alle prese con il Covid (5 casi di cui 4 giocatori ed un membro dello staff), è caduta anche a Monopoli. Al Veneziani gli aquilotti arrivano decimati con ben dieci assenze che impediscono a Campilongo di riproporre in campo quanto sperimentato in settimana. Una strada in salita per la squadra campana che si ritrova a 16 punti in classifica e con l’ambizione della salvezza. Al termine della gara le parole di mister Campilongo che guarda al futuro con ottimismo: “Sconfitta dura da digerire, maturata in superiorità numerica, e questo provoca ancora più rabbia. Le tante defezioni dovute al Covid-19 non devono diventare un alibi. Siamo stati troppo lenti, prevedibili e mai veramente pericolosi. Da tecnico mi assumo tutte le responsabilità di questa sconfitta, ma dico pure che per raggiungere la salvezza c’è bisogno di mettere in campo maggiore cattiveria agonistica e spirito di sacrificio. Archiviamo questa sconfitta e pensiamo alla prossima gara. Il campionato non finisce di certo oggi”.

Il tabellino.

Monopoli – Cavese 1-0

Marcatore: st 40′ De Paoli.

Monopoli (3-5-2): Taliento; Riggio, Bizzotto, Mercadante; Viteritti (31′ st Zambataro), Paolucci, Vassallo (47′ st Vignati), Iuliano (11′ st Piccinni), Guiebre; Starita (31′ st De Paoli), Soleri. A disp.: Menegatti, Oliveto, Basile, Alba, Isacco, Nina, Liviero, Steau. All.: Scienza.

Cavese (3-5-2): Kucich; Matino, De Franco, Favasuli (31′ st Senese); Natalucci (14′ st Montaperto), Matera, Pompetti, Lulli (43′ st Gatto), Semeraro; Bubas, Gerardi. A disp.: Russo, Paduano, De Rosa, Gega. All. Salvatore Campilongo.

Arbitro: Moriconi della sezione di Roma 2. Assistenti: Perrelli della sezione di Isernia e Dicosta della sezione di Novara. Quarto ufficiale: Giaccaglia della sezione di Jesi.

Note: Espulso al 23′ pt Guiebre per somma di ammonizioni. Ammoniti Guiebre, Matino, Matera, De Paoli, Gerardi. Gara a porte chiuse. Prima del fischio d’inizio osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Mauro Bellugi.

Fonte : PositanoNews.it