IL NAPOLI PERDE CON L’INTER E OSIMHEN FUORI PER INFORTUNIO

0
26

L’Inter torna a vedere la vetta della classifica: la squadra di Simone Inzaghi piega per 3-2 il Napoli…

L’Inter torna a vedere la vetta della classifica: la squadra di Simone Inzaghi piega per 3-2 il Napoli a San Siro dopo una partita spettacolare e si porta a riodosso delle prime  e dai cugini del Milan.

Dopo il vantaggio degli ospiti firmato da ZielinskiCalhanoglu, Perisic e Martinez ribaltano il risultato, e non basta alla squadra di Spalletti la rete nel finale di Mertens, Handanovic è decisivo con una grande parata. Osimhen fuori per infortunio nel corso della ripresa.

Serie A, Inter-Napoli: azzurri in vantaggio con Zielinski

Primo tempo scoppiettante a San Siro, il Napoli parte aggredendo i nerazzurri e al 17′ si porta in vantaggio: Zielinski ruba palla a Barella e dopo una combinazione con Insigne trafigge Handanovic sul primo palo.

Serie A, Inter-Napoli: Calhanoglu e Perisic ribaltano il risultato

I padroni di casa reagiscono, al 24′ Koulibaly respinge con un braccio la conclusione di Barella, Valeri non ha dubbi e assegna il rigore all’Inter che Calhanoglu trasforma spiazzando Ospina. I nerazzurri sfiorano il raddoppio al 35′ con una girata di Martinez, rispondono gli ospiti con un colpo di testa a lato di Osimhen. Al 44′ l’Inter ribalta il match: su corner di Calhanoglu Perisic arriva prima di tutti e trova il preziossimo 2-1.

Serie A, Inter-Napoli: Osimhen va ko, contropiede letale di Correa e Lautaro

Ripresa, dopo pochi minuti tegola per Spalletti che perde Osimhen dopo uno scontro di gioco con Skriniar, dentro Petagna. L’Inter chiude la partita al 61′: splendida ripartenza di Correa, palla a Lautaro Martinez che di destro batte per la terza volta Ospina.

Serie A, Inter-Napoli: non basta Mertens a Spalletti, miracolo di Handanovic

Spalletti scuote i suoi inserendo Elmas e Mertens per Lozano e Insigne, mentre si chiude Inzaghi con gli ingressi di Gagliardini e Dimarco per Lautaro e Barella. Il Napoli trova la rete della speranza al 78′ grazie ad una splendida conclusione dal limite di Mertens, e dà il la ad un finale incandescente.

Zielinski di destro si avvicina al 3-3 all’84’, al 91′ Handanovic compie una splendida parata di riflesso sul colpo di testa ravvicinato di Mario Rui e salva il risultato. Allo scadere Mertens ha di nuovo una grande chance ma spedisce a lato da ottima posizione: l’Inter ringrazia, vince ed è ora più vicina alle due capolista.

Fonte : PositanoNews.it