Elezioni: a breve la presentazione del manifesto programmatico del gruppo Rinascita Ravellese

0
30

Elezioni: a breve la presentazione del manifesto programmatico del gruppo Rinascita Ravellese. A   due settimane…

Elezioni: a breve la presentazione del manifesto programmatico del gruppo Rinascita Ravellese. A   due settimane dal  voto  per le amministrative nei  comuni di   Cetara , Praiano, Conca dei  Marini,  Ravello  il gruppo  “Rinascita Ravellese “ guidato  dal Sindaco uscente  Salvatore Di  Martino a breve presenterà pubblicamente il proprio  manifesto programmatico.

Positanonews in anteprima ha chiesto al sindaco di illustrarci per sommi capi i contenuti del documento.

Rinascita Ravellese  si  presenta all’elettorato forte dei risultati conseguiti  in questi  ultimi cinque anni  nonostante l’eccezionale periodo di pandemia che ha bloccato il sistema economico ed amministrativo a livello mondiale negli ultimi due anni.

Le motivazioni  che spingono il  gruppo  guidato da Salvatore di  Martino  a ricandidarsi sono  la difesa del bene comune al fine di  non disperdere l’impegno  profuso.

La compagine si presenta nel segno della continuità ma rigenerandosi con energie nuove come testimonia il  nuovo  simbolo del gruppo , un albero  il  cui tronco  affonda le radici  per  rigenerarsi  di nuova linfa .

Oltre i consiglieri uscenti Valentino Amato, Luigi Buonocore, Ivan Calce, Alberto Gambardella e Natalia Pinto  si sottolinea la candidatura di Gaetano Amato, Giuliana Buonocore, Lorenzo Cappuccio, Lugi Cioffi e Vittoria Cioffi.

L’amministrazione   uscente ha ovviato  al ritardo  accumulato nella approvazione del  P.U. C. che rappresenta una svolta storica  per la valorizzazione del  patrimonio artistico, culturale della  città e il miglioramento  di  alcune zone del  paese.

Questo importante strumento permetterà all’edilizia privata il cambio di destinazione d’uso e la realizzazione di limitati ampliamenti.

Oltre alla realizzazione di parcheggi interrati a nord e sud della città della musica è previsto l’allungamento  della strada interpoderale Zia Marta verso Minori  per  decongestionare  punti nevralgici come il  Bivio  di Castiglione  in prossimità del  presidio  ospedaliero.

Nel segno della  valorizzazione di  un territorio  che non può essere trascurato sono  di recente  ultimazione i lavori di riqualificazione di Via Sigilgaida, Via Traglio, Via Giovanni  XXIII,  Via Famiglia Bove , Via San Martino  e in corso  d’opera quelli di  Via Gradoni- Casanova (importo complessivo  290.000,00)  alfine di migliorare le condizioni di  vivibilità e sicurezza  nel  rispetto del  territorio.

Si sono conclusi recentemente anche i  lavori  alla rampa  Auditorium,   nonostante una variante della Soprintendenza che ne ha rallentato l’apertura. L’opera è importante ai fini della viabilità e al decongestionamento del traffico in via Boccaccio.

Inoltre   sono  stati  consegnati  i lavori della piazzetta  Andrea Mansi  con la realizzazione di un parcheggio  interrato, la ristrutturazione del campo sportivo  con relativo parco giochi. Da evidenziare la  riqualificazione dello storico campo da tennis dopo  essere stato deturpato da un fabbricato in lamiera costruito in maniera del tutto inusitata dall’amministrazione Vuilleumer. Tra le opere realizzate i Giardini del   Monsignore  nel cuore storico del Paese.

I  locali  di  Piazzetta   Gradillo  realizzati dall’allora amministrazione Campana sono  stati oggetto di  un intervento al fine di realizzare un centro  poliambulatoriale medico-sociale per la cittadinanza.

Altro obiettivo è  la sistemazione definitiva dell’Archivio  comunale  grazie ad un accordo con la Provincia nei  locali della scuola media .

La sinergia  Regione Campania –  Comune Di Ravello  ha permesso invece i  lavori  di messa in sicurezza dell’ Auditorium  Oscar Niemeyer  dopo  anni di  abbandono nel  segno dell’agognata destagionalizzazione.

Altri contenuti verranno a breve pubblicati e diffusi alla collettività ravellese.

Fonte : PositanoNews.it