Calcio. Campionati regionali e provinciali, promosse anche le seconde in classifica

0
18

Nel pomeriggio odierno in videocall si è tenuto il Consiglio direttivo del C.R. Campania, convocato…

Nel pomeriggio odierno in videocall si è tenuto il Consiglio direttivo del C.R. Campania, convocato dal Presidente Carmine Zigarelli “Con oggi chiudiamo la stagione sportiva 2019/2020. Un anno in cui l’emergenza Covid ha stravolto le nostre vite e la nostra grande passione per il calcio”. Così il Presidente del C.R. Campania Carmine Zigarelli a margine del Consiglio direttivo, sottolineando che “le decisioni odierne, con tutte le innovazioni da me fortemente volute, sono frutto della totale e completa tutela delle società, dati gli enormi disagi determinati dalla pandemia”. “Nessuno deve rimanere indietro – aggiunge il numero uno del calcio campano – e noi stiamo lavorando per tutte le società, che non smetterò mai di ringraziare per la prova di grande umanità, solidarietà e professionalità che hanno dato in questi tempi così duri, per i loro progetti e per creare prospettive di futuro per i giovani dei nostri territori”. “Ampliamo gli organici e mutiamo i criteri di ammissione e riammissione ai Campionati di categorie superiori, oltre a prevedere una scontistica del 65% sulla tassa d’iscrizione grazie al contributo Covid per tutti i nostri club. Due under in Eccellenza e Promozione”, prosegue Zigarelli. “Colgo l’occasione per congratularmi con tutte le squadre campane di calcio a 11, calcio femminile e calcio a cinque per le promozioni. In bocca al lupo a tutte le società campane per una stagione sportiva 2020/2021 ricolma di soddisfazioni. Adesso facciamo squadra e portiamo sul podio nazionale la Campania”, conclude il Presidente del C.R. Campania. Nel corso del Consiglio direttivo, il Presidente Zigarelli ha comunicato che vista la deroga all’art.49 NOIF, come da lui richiesta e concessa dal Consiglio Federale, si determina il blocco delle retrocessioni nei Campionati dalla Promozione alla Seconda Categoria, e per tutti i Campionati di Calcio a Cinque. Su proposta del Presidente Zigarelli, e in conformità ai criteri definiti dalla Lega Nazionale Dilettanti, è stata deliberata la promozione diretta di tutte le squadre che da una rimodulazione delle classifiche si ritrovavano da prime a seconde classificate.
Inoltre sempre su proposta del Presidente Zigarelli e data l’eccezionalità dei tempi da emergenza Covid, è stata deliberata la promozione di tutte le seconde classificate di ogni competizione fatta eccezione per i Campionati di Eccellenza maschile e femminile e per i Campionati di Calcio a Cinque C1 e C2 maschile. Su proposta del Presidente Zigarelli è stato deliberato di ampliare l’organico di Eccellenza maschile da 36 a 42 squadra (3 gironi da 14) e qualora vi fosse la necessità anche quello di Promozione da 64 a 70 (5 gironi da 14). Su proposta del Presidente Zigarelli e data l’annata sportiva contraddistinta dal coronavirus, è stata deliberata la modifica dei criteri di ammissione e riammissione al Campionato di categoria superiore per la stagione sportiva 2020/2021. Nuovi criteri, che hanno come fine ultimo la tutela delle società e dei loro posizionamenti in classifica, che saranno dettagliatamente descritti in un successivo Comunicato Ufficiale del C.R. Campania. Su proposta del Presidente Zigarelli, è stata deliberata l’apertura dei termini d’iscrizione ai Campionati nella data dell’8 luglio 2020. Nel Comunicato Ufficiale, in successivo comunicato del C.R. Campania, saranno indicate le date di scadenza per l’iscrizione ai Campionati. Sulla tassa d’iscrizione è previsto uno sconto del 65% in applicazione al contributo Covid. In conformità a quanto deliberato dal Consiglio direttivo della LND, e su proposta del Presidente Zigarelli, è stato deliberato che per le società di Eccellenza e Promozione è obbligatorio l’impiego di due Under: un calciatore nato dall’ 1/1/2001 e un altro nato dall’1/1/2002.

 

Fonte : PositanoNews.it