Attesa per il fischio di inizio tra Spal e Napoli, con i partenopei che mirano a superare gli 80 punti

0
62

Manca meno di un’ora al fischio di inizio di Spal-Napoli. Siamo oramai alle ultime tre…

Manca meno di un’ora al fischio di inizio di Spal-Napoli. Siamo oramai alle ultime tre partite di campionato e questo match è importante per entrambe le squadre. La Spal, infatti, puntano a finire al decimo posto della classifica mentre il Napoli vuole superare gli 80 punti. La Spal è reduce dalla vittoria contro il Chievo e, negli ultimi tempi, sta riscuotendo un successo dietro l’altro. Anche il Napoli viene da una vittoria, quella contro il Cagliari, ed ora vuole raggiungere gli 82 punti. Un obiettivo possibile se la squadra riuscirà a vincere tutte e tre le ultime partite di campionato. Mertens non sarà in campo per un fastidio muscolare ed anche Insigne non sarà tra i convocati. Out anche Ounas. Per cui davanti ci saranno Milik e Younes, anche se non è da escludere l’ipotesi Verdi. Per la fascia sinistra di centrocampo c’è Zielinski. In difesa i terzini dovrebbero essere Hysaj e Ghoulam, ma Ancelotti ruota spesso e volentieri.

PROBABILI FORMAZIONI:

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Vicari, Felipe; Lazzari, Murgia, Missiroli, Kurtic, Fares; Petagna, Floccari. A disposizione: Gomis, Poluzzi, Cionek, Regini, Simic, Costa, Valdifiori, Schiattarella, Valoti, Antenucci, Paloschi, Jankovic. Allenatore: Semplici

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Milik, Insigne. A disposizione: Karnezis, Malcuit, Mario Rui, Luperto, Ounas, Verdi, Insigne. Allenatore: Ancelotti

Fonte : PositanoNews.it